John Steinbeck

.
Se il grande scrittore John Steinbeck avesse voluto prendersi una motocicletta, avrebbe di certo scelto una Vespa. L'incipit di un suo bellissimo romanzo, Viaggio con Charley, parafrasato in chiave vespistica è perfetto. Steinbeck scrisse quel romanzo nel 1962. Io sarei nato soltanto l'anno dopo. "Charley" è il nome con cui ho battezzato il mio vespone, un P125X del 1981. (leggi l'incipit "parafrasato").

SANTIAGO IDA E VUELTA

:


"Dedicato a chi fugge per ritrovarsi": inizia così questo racconto on the road. L'autore, Angelo Salvi, si definisce "viaggiatore e vespista" ed ha scritto diversi racconti di viaggio. Per questo suo "Santiago Ida e Vuelta" ha scelto di produrre direttamente il suo lavoro tramite il self-publishing offerto dal Web http://www.ilmiolibro.it/

Salvi non è il primo (e non sarà certo l'ultimo) a trovarsi in viaggio a causa del naufragio di una relazione sentimentale:


"Ho 34 anni, sono per l'ennesima estate senza ragazza e la mia vita ultimamente non è stata proprio il massimo. Non ho il mio PC ma solo la mia fidata Vespa. Aggiungerò altri adesivi. Vado a Barcellona per riprendermi un po'. Da lì non so dove andrò".


Chilometro dopo chilometro, solitario fatti salvi occasionali incontri, il suo girovagare per allontanarsi dai suoi pensieri lo porta a Pamplona, San Sebastian, Bilbao, Santander, Gijon, La Coruna, fino in Portogallo, a Santiago De Compostela, capolinea di tanti pellegrinaggi. Il suo moleskine è il compagno di strada a cui confida le sue emozioni:


"Ho visto... ho osservato... mentre con la mia Vespa solitaria arrivavo alla meta per dimenticare un amore e ritrovare me stesso. Ora l'asfalto corrode nuovamente le ruote ed il sole lotta con le nuvole per non scomparire. Vado verso il ritorno...".


Ed ecco Leon, Burgos, Logrono, Tarragona, Barcellona e poi Perpignan e la Francia con la Provenza, la Costa Azzurra ed ecco l'Italia:


"Il lunedì prendo la Vespa. La carico nuovamente e mi muovo stancamente verso Roma. Arrivo al bar dei Belli. Brindo da solo e con un sorriso ebete alzo la birra al cielo. Cerco un internet point e invio l'ultima mail ai miei amici. Il ricordo di Setè mi calma ma ho un bisogno disperato di condividere gli ultimi momenti del viaggio con qualcuno... PARTIRE... PER POI RITORNARE...".


Come detto questo volume è reperibile al di fuori dei normali canali di distribuzione e può essere acquistato unicamente tramite il sito di self-publishing.


A questo link la pagina diretta alla scheda dell'autore.

A questo link la scheda libro del volume.

Contatti: SCRIVIMI UNA MAIL!

Sei autore di un Vespa-libro, oppure sei un editore e ne hai pubblicato uno? Manda una mail e ti darò istruzioni per l'invio di una copia saggio. Scrivi a: lorenzo205@libero.it