John Steinbeck

.
Se il grande scrittore John Steinbeck avesse voluto prendersi una motocicletta, avrebbe di certo scelto una Vespa. L'incipit di un suo bellissimo romanzo, Viaggio con Charley, parafrasato in chiave vespistica è perfetto. Steinbeck scrisse quel romanzo nel 1962. Io sarei nato soltanto l'anno dopo. "Charley" è il nome con cui ho battezzato il mio vespone, un P125X del 1981. (leggi l'incipit "parafrasato").

Vespamente vostro

Alberto Bortoluzzi
VESPAMENTE VOSTRO
Alberto Bortoluzzi Editore

Un diario di viaggio semplice e genuino. Nulla di più ma, soprattutto, nulla di meno: anzi.
C'è tutto il pacato entusiasmo di un cinquantenne che si guarda indietro, ma giusto un attimo, e decide che è giunto il momento di partire, finalmente, da solo con la sua Vespa a zonzo per l'Italia.
Un viaggio che fa dell'improvvisazione e dell'imprevisto il suo punto di forza, con la determinazione che cresce giorno dopo giorno grazie al superamento delle inevitabili piccole difficoltà quotidiane. Un viaggio scandito da tappe a volte improbabili, decise dalla simpatia che ispira il nome di una località, e dal desiderio di incontrare persone e cose, come la sosta a Fucecchio per vedere con i suoi occhi la "Olivetti lettera 22", la leggendaria macchina da scrivere che fu di Indro Montanelli, oggi esposta nella sua casa museo.
Viaggiare per l'autore è vedere con i suoi occhi e fotografare, perché Alberto Bortoluzzi, ancor prima che viaggiatore e scrittore è un apprezzato fotografo che vanta illustri collaborazioni. Diversi gli scatti che impreziosiscono questo piccolo volume, foto mai banali che danno al viaggio uno spessore ben maggiore di quello di una semplice vacanza.

Alla presentazione del volume Bortoluzzi racconta di se, della sua vecchia Vespa, un PX messo in pensione anticipata nel timore del fermo dei veicoli inquinanti a favore di una moderna Vespa 4 tempi. Racconta anche del suo incontro, anni fa, con Giorgio Bettinelli. Bortoluzzi lo va a trovare nel periodo in cui Bettinelli, dopo il viaggio da Roma a Saigon, è in Italia per organizzare il suo giro del mondo. Un incontro che Bortoluzzi ricorda con simpatia, tanto che oggi, ad anni di distanza, è proprio alla memoria di Bettinelli che dedica questo suo libro.

INCIPIT
"Quante volte avevo sognato un viaggio "On the road" in moto, ma, per un motivo o per un altro, avevo sempre rimandato. Nel frattempo avevo passato i cinquant'anni e, di colpo, mi ero reso conto di non aver più tempo da perdere: o adesso o mai più. Senza voler compiere chissà quale impresa, avrei potuto fare un giro per l'Italia in Vespa".


 Alberto Bortoluzzi
VESPAMENTE VOSTRO
Alberto Bortoluzzi Editore


Questo libro, editato in proprio è sprovvisto di codificazione ISBN ed è possibile acquistarlo direttamente dall'autore scrivendo all'indirizzo info@albertobortoluzzi.com

Per contribuire al mantenimento di questo Weblog acquistate i vostri libri dal sito della LIBRERIA UNIVERSITARIA passando da questo link o dagli altri pubblicati in altre pagine.



Contatti: SCRIVIMI UNA MAIL!

Sei autore di un Vespa-libro, oppure sei un editore e ne hai pubblicato uno? Manda una mail e ti darò istruzioni per l'invio di una copia saggio. Scrivi a: lorenzo205@libero.it